0

Zakharchenko e Putin hanno discusso lo scambio di prigionieri tra Ucraina e le repubbliche del Donbass

DONETSK, 16.11.2017 – Uno dei punti maggiormente discusso al tavolo degli incontri di Minsk tra Ucraina e le repubbliche popolari del Donbass è quello dello scambio dei prigionieri che ormai da anni sono detenuti dalle parti, ma sul quale non si è mai giunti ad un accordo concreto. Ma presto ci potrebbe essere una svolta. Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin nella serata di ieri ha tenuto un colloquio telefonico con i presidenti delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk Alexandr Zakharchenko ed Igor Plotnitskij. Nel corso della telefonata si è discusso della prposta di Viktor Medvevchuk, leader dell’associazione “La scelta ucraina è un diritto del popolo”, in merito ad uno scambio di prigionieri nel Donbass. A riferirlo è il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.

Secondo il portavoce “Putin ha riferito di sostenere la proposta di Medvevchuk di un consistente scambio di prigionieri da entrambe le parti”.

Nel corso della telefonata anche Zakharchenko e Plotnitskij hanno “pienamente supportato questa iniziativa”.

Questa mattina anche l’ufficio stampa dei servizi di sicurezza dell’Ucraina hanno commentato positivamente l’iniziativa.

“Siamo pronti a scambiare tutti per tutti, supportando le iniziative che possono portare i nostri cittadini a tornare a casa”, - si legge nella nota dell’SBU.

Vittorio Nicola Rangeloni

DONi News Agency

Bollettino di Notizie DONi

Comments: No comments yet

Post a comment

View More