0

Video: La Donbass Arena di Donetsk riapre i cancelli

DONETSK, 18.04.2017 - Lo stadio principale della città per tre lunghi anni è rimasto chiuso. Con l'Inizio del conflitto lo Sakhtar di Donetsk, la quadra cittadina di calcio dell'oligaca Rinat Akhmetov, ha deciso di fare le valigie e spostarsi in Ucraina.

Il primo aprile del 2017, in risposta all'embargo ucraino contro le repubbliche popolari del Donbass, il governo della DNR su ordine del presidente Alexandr Zakharchenko ha nazionalizzato tutte le imprese e le strutture degli oligarchi ucraini presenti sul territorio repubblicano, che fino a quel momento avevano continuato a fare affari con Kiev. Tra questi beni, anche lo stadio che nel corso della guerra ha subito anche danneggiamenti a causa dei bombardamenti.

Vittorio Nicola Rangeloni

DONi News Agency

Bollettino di Notizie DONi

Comments: No comments yet

Post a comment

View More